Industry 4.0: al via gli incentivi per gli investimenti in digitale

Entra nel vivo il piano del Governo per l’industria 4.0 con il via alle domande per richiedere i contributi previsti dalla Sabatini-ter.

Dal primo marzo si possono richiedere contributi per investimenti in tecnologie digitali, in particolare per l’acquisto di beni strumentali per l’impresa. Il modulo è scaricabile dal sito dello Sviluppo Economico a questo link, e deve contenere la ripartizione tra investimenti cosiddetti ordinari e investimenti in tecnologie digitali.

L’obiettivo della Nuova Sabatini è quello di incentivare la manifattura digitale e incrementare l’innovazione e l’efficienza del sistema imprenditoriale, anche con l’ausilio dell’innovazione di processo e di prodotto.

Oltre alla proroga dei contributi fino al 31 dicembre 2018 per la concessione dei finanziamenti di banche e intermediari finanziari, il provvedimento prevede un rifinanziamento della misura per un totale di 560 milioni di euro. Infine, il 20% del totale del nuovo stanziamento, è dedicato ai finanziamenti a micro, piccole e medie imprese per l’acquisto investimenti in tecnologie digitali.